Facebook Instagram Pinterest

magazine

BUDAPEST | Tra storia, panorami e relax nelle terme


I nostri amici di Guirri Tour hanno trovato il tempo per un bel weekend a Budapest, alla scoperta della città imperiale che anche nella stagione invernale offre molte attrazioni favolose. Sentiamo la descrizione delle emozioni provate direttamente dalle loro parole.

Il bello di visitare una città è quello di scoprirla in largo e in lungo, senza fermarsi, alla ricerca di scorci e panorami indimenticabili. Questo bisogno si è fatto sempre più forte nella visita di Buda e di Pest, le due città che compongono la capitale magiara.

Non senza fatica, abbiamo deciso di salire per prima la collina di Buda e poi la collina della cittadella fino a raggiungere la statua della libertà (ebbene si! Anche qui, come a New York e Tokyo, c’è una statua della libertà) e nell’altra il castello, e la famosissima chiesa di Re Mattia Corvino.

Anche voi, nelle vostre avventure, volete inserire qualche camminata impegnativa? Il nostro motto è senza fatica, non si conquista nulla!

E a Budapest questa realtà l’ho sperimentata! Da anni, volevo tornare a Budapest per ammirare il Danubio dall’alto e fotografarlo, e per fortuna, sfruttando questa occasione, ce l’ho fatta! Naturalmente, spazio anche al relax, dopo una scarpinata così intensa: grazie alla presenza di tantissime fonti termali, avevamo solo l’imbarazzo della scelta.

photos and videos