Facebook Instagram Pinterest

magazine

BUSINESS TRIP | I fondamentali


Il viaggio di lavoro è un’esperienza che spesso può rappresentare un banco di prova per le capacità di una persona, poiché mette in discussione l’abilità di far combaciare orari, spostamenti, incontri e soggiorni all’interno di un unico contenitore, senza perder di vista gli obiettivi lavorativi che stanno alla base del viaggio stesso.

Vediamo pertanto alcuni dei fondamentali di cui tener conto durante la pianificazione di un viaggio di lavoro, che se usati propriamente possono rendere più piacevole e lineare lo svolgimento dell’intero processo. Innanzitutto, scegliamo le date di viaggio con accortezza, controllando eventuali feste nazionali o eventi del luogo da visitare, che potrebbero creare problemi di mobilità e allungare, per esempio, i trasferimenti da e per l’aeroporto. Se non ci piacciono gli ingorghi stradali, evitiamo di arrivare nelle ore più concitate della giornata, quindi scegliamo voli con arrivo presto la mattina, oppure tardi la sera. Se non abbiamo esigenze differenti, l’hotel prendiamolo vicino alla sede di lavoro, anche con distanze percorribili a piedi; ricordiamoci di portare valigeria pratica, ideale per muoversi nel contesto cittadino.

La scelta di cosa portare come abbigliamento dipende dalla natura del nostro incontro, se lavoriamo in un contesto formale o informale; mettiamo sempre un cambio in più per evitare spiacevoli imprevisti, e comunque un abbigliamento comodo per del relax serale oppure per del tempo libero da spendere tra le vie del centro. Una mossa molto smart può essere inserire in valigia una scarpa versatile e perfetta anche per l’abbinamento con l’abito formale, come la Trezeta Flow Leather, che garantisce look importante, è comoda e con uno stile unico, ideale per le vie del centro e per l’uso di tutto il giorno. A tal proposito, un trucco da tener presente è quello di prenotare il viaggio di ritorno il sabato pomeriggio (che normalmente consente tariffe migliori rispetto al venerdì), così da poter avere una mezza giornata a disposizione per visitare la città oppure per fare dello shopping.

Infine, ricordiamoci di portare sempre un piccolo set di medicine, con antidolorifici e antipiretici, utili per contrastare eventuali sintomi di raffreddore e influenza che sono così comuni, dopo passaggi tra aerei e aeroporti diversi.

photos and videos