Facebook Instagram Pinterest

magazine

GIRO DELLE TRE CIME


Ci sono vari percorsi per raggiungere a piedi le spettacolari Tre Cime di Lavaredo, un complesso di tre torri che si erge nel mezzo delle Dolomiti, patrimonio dell’Unesco. Per la nostra escursione, abbiamo deciso di passare per la Val Fiscalina, partendo da Moso per raggiungere il rifugio Locatelli, seguendo il sentiero 102 e iniziare quindi il giro panoramico in quota.

Una volta raggiunto il primo rifugio, la vista spettacolare di Cima Grande, Cima Ovest e Cima Piccola che si stagliano solitarie spezzando l’azzurro del cielo ci toglie il fiato. Dal rifugio, uno dei più frequentati sulle Alpi d’estate, prendiamo il sentiero n.105 che ci porta verso ovest, in direzione rifugio Auronzo, dove è possibile anche la risalita in auto, da Misurina, attraverso una strada che prevede però il pagamento di un pedaggio.

Tuttavia, la macchina non fa per noi: abbiamo ai piedi le nostre Trezeta Hurricane Evo WP, che grazie alla suola Vibram e alla costruzione leggera e avvolgente, ci permettono di affrontare tutto il cammino nel massimo comfort e in totale sicurezza. Raggiunto il rifugio Auronzo, svoltiamo decisamente verso est, seguendo il sentiero 101, che tra prati e una mulattiera su roccia porta dapprima al rifugio Lavaredo e poi, alla fine di una lieve salita, al punto più alto del percorso, ovvero la Forcella Lavaredo. D’obbligo la foto ricordo del panorama!

Seguiamo ora la discesa che costeggia, nella parte settentrionale delle Cime, il monte Paterno per poi risalire brevemente, sempre su terreno roccioso, per tornare al nostro punto di partenza del giro, il Locatelli. Poi sarà tutta discesa nuovamente verso il Rifugio Fondo Valle e la Val Fiscalina per rientrare a Moos e concedersi un meritato relax. Un bellissimo itinerario percorribile in 5/6 ore, con scenari unici e l’unicità dello spettacolare ambiente dolomitico.

HURRICANE EVO WP
Tomaia in pelle scamosciata resistente all’abrasione, rinforzi su punta e tallone, membrana ad azione Water Stopper per proteggere dagli elementi esterni, zeppa in microporosa per massima stabilità e ammortizzazione. Leggera, pratica, protettiva, versatile.

photos and videos