Facebook Instagram Pinterest

magazine

I COLORI DELLA MASURIA, LA TERRA DEI MILLE LAGHI


Nella Masuria, la regione dei mille laghi polacca, imperano il silenzio, grandi spazi verdi e blu: qui si può andare in barca, in kayak, andare a pesca, passeggiare tra i boschi o visitare cittadine affascinanti. Azzurro, bianco, rosso - questi sono i tre colori che dovrebbero esser presenti sulla stemma della regione Warminsko-Mazurskie. L’azzurro rappresenta gli stupendi laghi, il bianco il colore delle cicogne e delle vele sui laghi, il rosso è la terracotta dei castelli teutonici.

La regione, situata nella parte nord-orientale della Polonia è composta da due zone: la Warmia e la Mazuria. Il capoluogo è Olsztyn, dove per diversi anni ha vissuto l’astronomo Niccolò Copernico. Ancor oggi nel castello della città è conservato un frammento di una tabella astronomica da lui eseguita. La Warmia e la Mazuria sono caratterizzate soprattutto da una splendida natura, con vere perle naturali come le foreste Piska e Borycka che sono abitate da bisonti e le volpi.

Nella regione della Mazuria troviamo alcune interessanti opere d’ingegneria costruite dall’uomo. Un esempio specifico è il canale di Elblag che collega le rete idrica locale con il mar Baltico, ricco di dislivelli, dove la navigazione avviene su piani inclinati, attraverso barche e chiatte. Nei punti del canale dove la normale navigazione non è possibile, a causa dei dislivelli, le barche vengono trasferite tramite piani inclinati su delle chiatte dotate di ruote.

Un altro esempio è il ponte levatoio di Gizycko, del XIX secolo, che nonostante pesi oltre 100 tonnellate può essere messo in funzione da un’unica persona.

La regione è celebre anche per le fortificazioni. Le più vecchie risalgono al medioevo e sono state costruite dai cavalieri teutonici. Rynia e Ketrzyn sono celebri per i loro castelli.

La regione fu teatro di violenti scontri durante la guerra; a Mamerek, vicino Wegorzew troviamo proprio bunker risalenti alla II Guerra Mondiale.

Una delle fortificazioni più conosciute è senz’altro il Wilczy Szaniec (la Tana del lupo) di Gierlosz, collegato alle vicende di Adolf Hitler. Questo bunker possedeva una propria ferrovia, un aeroporto ed era collegato con Berlino. Proprio qui è stato organizzato il tentato omicidio del fuhrer, rappresentato proprio di recente nel blockbuster “Operazione Valkiria” con un eccezionale Tom Cruise.

photos and videos