Facebook Instagram Pinterest

magazine

IL COLLIO SLOVENO | Un percorso nel gusto e nella natura delle colline slovene


Negli ultimi anni abbiamo imparato a conoscere le bellezze della Slovenia, un paese molto vicino all’Italia anche per quanto riguarda il gusto e le tradizioni. Alcune località famose, come Bled, Lubiana e Maribor, sono diventate mete turistiche rinomate e pertanto sono facilmente riconoscibili e ampiamente documentate.

Ci sono però alcuni scorci del paesaggio sloveno incastonati tra fiumi e colline verdi che spesso vengono trascurate. Un caso è quello del Collio Sloveno (Brda), una zona compresa fra il confine italiano vicino a Cormons e la sponda destra del fiume Isonzo, che nella parte più montana del suo corso è interamente in terra slovena.

Quest’area, conosciuta principalmente per essere una delle eccellenze vitivinicole del paese, è piacevolmente percorsa da piccoli sentieri e stradine di campagna, che permettono di passare da un cocuzzolo all’altro delle colline, dove quasi sempre si trova un paesino con una chiesa e poche case: Medana, Kozana, Ceglo, Vipolze… Sono alcune delle località che incontrerete in una visita in questa splendida regione.

Gli ampi panorami e le belle colline sono coltivate con vigneti che regalano vini emozionanti. Le cantine della zona sono ospitali e permettono di assaggiare, oltre a diverse annate di vini prestigiosi, anche i salumi e i formaggi locali, quasi tutti prodotti in casa. I vini che assaggerete sono il Ribolla (Rebula), lo Chardonnay, lo Jankot (conosciuto fino a poco tempo fa come Tocai, nome ora riservato unicamente alla produzione ungherese di questo vitigno), il Sauvignon, alcuni grandissimi rossi come il Merlot in purezza e uvaggi di cabernet, pinot nero e merlot da togliere il fiato. Se al termine della degustazione sarete pronti a metter mano al portafoglio, sarà un investimento per anni a venire, anche in salute: tutti i vini della zona sono biologici, certificati e prodotti in modo artigianale, con quel sottofondo minerale che questa terra all’apparenza molto aspra riesce a donare, aiutata anche dall’aria marina che si spinge tra le valli e arriva fino a questi posti.

photos and videos