Facebook Instagram Pinterest

magazine

MISURINA: Una vista incantevole delle Dolomiti


C’è un posto, non molto distante da Cortina d’Ampezzo, nel cuore delle Dolomiti bellunesi, del quale è veramente difficile non innamorarsi: è Misurina, una località famosa soprattutto per il lago dalle acque cristalline (sempre ghiacciato d’inverno) ma anche per l’innumerevole quantità di percorsi e sentieri che è possibile praticare scegliendola come punto di partenza.

Inoltre, attorno a questa perla delle montagne nostrane, ci sono alcune delle località più rinomate di tutte le Alpi: oltre alla già citata Cortina, che è facilmente raggiungibile per la strada e percorrendo piste ciclabili o sentieri lunghi ma alla portata di chiunque, nei paraggi troviamo Dobbiaco, Sesto, San Candido, Auronzo, le Tre Cime di Lavaredo… Solo per nominare le più famose.

Quale può essere allora un bel percorso da fare a Misurina? Noi ne abbiamo scelti due: il primo è veramente semplice, la passeggiata tutto attorno al lago, che essendo in piano, è piacevole soprattutto nelle giornate assolate d’estate, e perché no, anche con dopo il disgelo primaverile, magari proteggendosi dal vento che spesso soffia e increspa la superficie delle acque del lago.

Il secondo itinerario è invece più storico, ed è la risalita del Monte Piana, un picco che troviamo a nord ovest del lago, dall’inconfondibile silhouette: la cima è infatti caratterizzata da un vasto plateau che fu tristemente teatro di battaglia durante la Prima Guerra Mondiale. Un’ascesa lunga ma non tecnica, ideale anche per famiglie e per gite giornaliere, con obbligo di visita al Museo della Guerra posto sulla vetta, che offre anche una vista unica, a 360 gradi, sulle Dolomiti ampezzane, del Cadore e di Sesto.

photos and videos