Facebook Instagram Pinterest

magazine

SEYCHELLES: Spiagge, ma non solo


Una destinazione esotica famosa soprattutto per lune di miele e vacanze all inclusive spiaggia/mare sono le isole Seychelles, un arcipelago formato da 115 isole sparse per l’Oceano Indiano, a nord del Madagascar.

A parte le classiche attività che si possono praticare nei luoghi di mare destinati al turismo, come immersione e snorkeling nelle bellissime acque limpide, magari osservando le barriere coralline, le Seychelles offrono molto di più al visitatore attento e che vuole uscire dai canoni tradizionali della situazione spiaggia/hotel. Per esempio, nell’isola maggiore, Mahè, dove si può arrivare giornalmente con uno dei voli disponibili (purtroppo non dall’Italia), è possibili visitare la capitale, Victoria, che è il cuore pulsante della vita dei seychellesi. Qui infatti ha sede l’importante mercato del pesce, c’è un museo interessante dedicato alla cultura creola, vi sono bellissime spiagge di talco e nel mese di aprile, ogni anno, si tiene un carnevale coloratissimo che dipinge le vie della capitale e che conquista i pochi viaggiatori che non lasciano immediatamente l’isola per raggiungere gli isolotti più remoti ma con resort a cinque stelle. A Mahè, con una bella passeggiata, si arriva in cima al Morne Seychellois, alto oltre 900 metri, da cui si gode un panorama favoloso, da provare al tramonto. E visto che parliamo di spiagge incantate, da vedere forse una delle più belle anse di tutte le Seychelles, la Anse Intendance, dove è anche possibile fare surf per l’assenza della barriera corallina.

Volendo scoprire un’altra isola particolare, distante pochi chilometri da Mahé e raggiungibile con un catamarano o con un volo Air Seychelles, andiamo a Praslin, un’isola selvaggia dominata dalla natura, perfetta per i più avventurosi. dentro l’isola troviamo infatti la Vallèe de Mai, un parco naturale patrimonio dell’Unesco che custodisce piante rarissime, come il Coco de Mer, il seme più grande al mondo (raggiunge i 50 cm di diametro per 20/25 chili di peso!) chiamato anche Coco d’Amour per la curiosa forma a natiche femminili. Possiamo imbatterci inoltre in tantissimi animali selvaggi che vivono indisturbati (tranne da noi) nel loro habitat incontaminato. Per i fanatici della spiaggia, da vedere Anse Lazio, con le tipiche rocce granitiche, e Anse Georgette, raggiungibile solo dal mare con un permesso speciale.

photos and videos