Facebook Instagram Pinterest

magazine

URBAN TREKS - EDIMBURGO | Storia e tradizioni


Dopo aver visitato le Highlands e le verdi colline dell’East Fife, è tempo di indugiare per un paio di giorni in una delle città più importanti dal punto di vista storico, culturale e della tradizione scozzese, Edimburgo.

C’è la possibilità di visitare la città a bordo di uno dei comodi bus scoperti (magari in una delle poche giornate di sole): noi però preferiamo camminare per le vie del centro storico, con tutta la comodità delle nostre Trezeta Flow WP, una scarpa comoda, dal look squisitamente urban ma con un equipaggiamento tecnico di tutto rispetto, a partire dalla membrana Water Stopper che blocca le infiltrazioni d’acqua, per finire al blocco suola derivato dalla pratica outdoor, che assicura ottime performance in ogni condizione di terreno. Così possiamo godere delle meraviglie della città, nel massimo comfort e protezione.

Partiamo allora nel nostro tour dal centro di Princess Street, dove si trova l’imponente monumento a Sir Walter Scott, celebre scrittore soprattutto di romanzi storici. Possiamo anche salire sulla sommità, percorrendo ben 287 scalini. Dal monumento possiamo spostarci verso High Street e visitare l’imponente cattedrale di Sant’Egidio, dove riposano le spoglie di oltre 200 illustri scozzesi, la cui struttura originale in stile gotico britannico resiste dal 1200. Pochi passi dalla cattedrale e troviamo forse l’edificio più conosciuto di Edimburgo, il Castello, situato sulla sommità di un piccolo vulcano spento che domina tutta la città. Residenza di moltissimi sovrani di Scozia, al suo interno da non perdere i gioielli della Corona, la pietra del destino e una visita alle segrete del castello. Inoltre, è d’obbligo trovarsi nei paraggi verso l’una di pomeriggio, ora che viene segnata dal caratteristico rituale della cannonata (tutti i giorni tranne la domenica), dal 1861 in  poi.

Scendiamo dal terrapieno del castello e andiamo, passando per Grassmarket square, al museo nazionale scozzese, che espone e approfondisce la storia scozzese dalla preistoria ai giorni moderni, esplorando le sfaccettature storiche e culturali. Dalla terrazza in cima all’edificio si può apprezzare una magnifica vista a 360 gradi sulla città.

Dopo tanta storia, è ora di un po’ di relax. Giriamo verso George Street, una delle zone più trendy della città, dove troviamo tanti locali a tema, boutique e piccoli ristoranti per completare la giornata a Edimburgo, magari con un tocco di street food, mangiando la jacked potato farcita con formaggio cheddar stagionato e salsa piccante.

photos and videos