Facebook Instagram Pinterest

magazine

VIAGGIO LOW COST | Gli aerei


Negli ultimi anni, viaggiare in aereo è diventato più facile ed economico grazie alla nascita e diffusione di compagnie aeree low cost, specializzate nel fornire un servizio ridotto all’osso (ma che può essere implementato con add-on a pagamento) con un prezzo decisamente basso se raffrontato a quelli praticati dalle compagnie aeree di bandiera. Questo è possibile grazie a voli sempre pieni, personale ridotto e tratte generalmente a corto raggio.

Come possiamo muoverci quindi nel mare di offerte low-cost per scegliere l’aereo? Abbiamo due possibilità. La prima è di ricercare sul sito di ciascuna compagnia low cost le offerte per le date e la nostra destinazione, vedere chi pratica la miglior tariffa e decidere di conseguenza. La seconda è di affidarci ai portali di confronto tra tariffe aeree, come Skyscanner, Kayak e Expedia, che selezionano per noi le migliori offerte delle compagnie oppure delle agenzie di viaggio online e ci reindirizzano direttamente sul sito specifico per completare la transazione.

Teniamo presente che i viaggi aerei low cost sono suscettibili però di grosse fluttuazioni di prezzo, dovute principalmente al periodo (durante feste e vacanze, i prezzi salgono), agli eventi (viaggiare low cost in presenza di grandi manifestazioni sportive o culturali è praticamente impossibile) e alla distanza che ci separa dal viaggio: prenotare cinque/sei mesi in anticipo ci consentirà di trovare delle tariffe più economiche.

Un ultimo aspetto da tener conto nella scelta della compagnia aerea è l’elenco degli aeroporti dove fa scalo: alcune compagnie riescono a servirsi degli aeroporti principali (solitamente più vicini alle città e luoghi di destinazione), mentre altre compagnie puntano decisamente su aeroporti più piccoli e secondari, per mantenere i costi di gestione più bassi e offrire sempre tariffe più basse rispetto alla concorrenza.

photos and videos